EspañolItalianoEnglish

Diritto Costituzionale

E-mail Stampa PDF

Diritto costituzionale è un ramo del diritto politico il cui campo di studio comprende l'analisi delle leggi fondamentali che definiscono uno stato, la sua forma di governo, diritti fondamentali e la regolamentazione delle autorità pubbliche, tra cui entrambe, le relazioni tra enti pubblici e le relazioni tra le autorità pubbliche e cittadini. La costituzione, che è la norma giuridica del legale più elevati e, allo stesso tempo, il database definisce il governo dominicano nel suo articolo 4 come essenzialmente civile, democratico e rappresentativo.

 

La nostra missione è quella di consigliare i nostri clienti per quanto riguarda la tutela di tutti i diritti sanciti nella Magna Carta caratteristica della forma di governo già indicato sopra. Orientarli anche per quanto riguarda gli atti giuridici incostituzionali e di rappresentarli legalmente per quanto riguarda i ricorsi di incostituzionalità.

La costituzione è un testo di carattere giuridico frutto del potere costituente nel quale si basa tutto l'ordine, trovandosi come norma che raccoglie e crea i poteri costituiti. Inoltre, avrà carattere di legge suprema, in modo che prevalga su qualsiasi altra che si rivelasse di seguito contraria a questa. Avrà anche carattere di una regola rigida, che significa che la sua modifica o abrogazione sarebbe sottoposta a condizioni particolari previste dalla Costituzione stessa.

Il Diritto Costituzionale, in un ampio senso del termine, studia i seguenti campi

Teoria di Autorità

Teoria dello Stato

Teoria della Costituzione

Teoria dei Diritti Umani 

 

Nel mettere in pratica il diritto costituzionale ci auguriamo di promuovere la garanzia della libertà e della dignità della persona, attraverso la presentazione o disposizione dello Stato, integralmente considerato legge del Diritto.

Si può definire il Diritto Costituzionale come parte del diritto Pubblico che regola il sistema del governo, la formazione delle disposizioni pubbliche, la struttura e i poteri delle dichiarazioni, diritti e garanzie degli abitanti in qualità di membri della società relativa allo Stato e come membri del corpo politico.

 

Sono molte le riforme ammendate da questa Costituzione e la attuale in vigore è  stata approvata il 25 luglio del 2002.

 
You are here: